Barbara Persichetti Auteri, Psicologa Roma, Psicologa Online 

 

 

Lo psicologo

La figura professionale dello psicologo è regolamentata dalla Legge n. 56/1989 dell’Albo degli Psicologi Italiani secondo la quale è necessario conseguire una laurea (5 anni) in Psicologia, completare un tirocinio e superare l’Esame di Stato che consente l’iscrizione all’Ordine degli Psicologi sezione A.

Lo Psicologo ha le competenze per valutare, ascoltare, orientare e supportare le persone rispetto al proprio disagio psichico e potrà, quindi, decidere di avviare un percorso di consulenza/sostegno/abilitazione/riabilitazione dopo una prima analisi del problema presentato, oppure inviare la persona a professionisti più adatti al caso (psicoterapeuta, psichiatra ecc..).

Potrete trovarlo nel privato o nel pubblico e in una moltitudine di ambiti come in quello scolastico, giuridico, sportivo o anche nelle Risorse Umane per quanto riguarda il reclutamento o la gestione del lavoro.

Ricordate che lo psicologo non può fare psicoterapia, se non ha conseguito la specializzazione e non può, in nessun caso, prescrivere farmaci.

N.B. Dopo la laurea triennale in psicologia è possibile (dopo tirocinio ed Esame di Stato) iscriversi all'Ordine degli Psicologi sezione B e lavorare come Dottore in tecniche psicologiche sotto la supervisione di uno psicologo iscritto alla sezione A.

Per diventare psicoterapeuti ci sono due strade:

-Laurearsi in medicina, superare l’Esame di Stato e intraprendere un percorso di Specializzazione riconosciuto dallo Stato italiano (almeno 4 anni). In tal modo sarà possibile esercitare sia l’attività di medico con prescrizione di farmaci sia quella di psicoterapeuta.

-Laurearsi in psicologia, superare l’Esame di Stato e intraprendere il percorso di specializzazione suddetto (in questo caso il professionista non potrà assolutamente prescrivere farmaci).

Lo psicoterapeuta è il professionista abilitato alla cura dei disturbi mentali e delle altre condizioni di carenza di salute attraverso la psicoterapia. Ogni psicoterapeuta utilizza il metodo appreso durante il corso di specializzazione (qui troverete i principali e potrete documentarvi voi stessi per capire quale potrebbe adattarsi meglio alla vostra persona). 

Il counselor è una figura sempre più presente tra le professioni di aiuto negli ultimi anni. Non esiste in merito una vera e propria legislatura e questo permette il proliferare di questa figura, a volte in maniera poco professionale con conseguente chiamata in causa del Tribunale per problemi legati al Codice Deontologico.

Il counselor affianca la persona rispetto a problemi non specifici e contestualizzati e la sostiene nel riattivare o sviluppare risorse carenti in riferimento a temi circoscritti con un raggio di azione limitato a pochi incontri.

 

Lo psichiatra è un laureato in Medicina e Chirurgia che ha conseguito una specializzazione in Psichiatria. Ha, quindi, una formazione di tipo medico-farmacologica e si occupa di fare diagnosi, prevenzione e gestire la terapia farmacologica delle malattie mentali come schizofrenia, depressione maggiore, ecc.

E' una figura spesso confusa con le precedenti quindi non vi preoccupate se è capitato anche a voi!

Lo psicoterapeuta
Lo psichiatra
Il counselor